I primi passi nel Web

Aggiornato il: giu 13

Internet è un mondo vasto, pieno di informazioni, ma anche di insidie. Negli ultimi anni la sua evoluzione ha avuto un ruolo di primo piano nella nostra vita quotidiana. All’inizio della sua ascesa, io ero appena nato. E’ stato solo durante la mia esperienza alle scuole medie che ho iniziato ad approcciarmi con il Web: inizialmente lo scopo era prettamente ludico, poi è divenuto uno strumento essenziale per lo studio.


Giovane alle prese con i giochi al computer

Fonte immagine CC: https://unsplash.com/@kellysikkema

Licenza: https://unsplash.com/license


Siti come gioco.it hanno segnato tutta la mia adolescenza e, nonostante la loro banalità, è stato un modo divertente per approcciarmi ai motori di ricerca che si sono poi rivelati utili e necessari per scoprire materiale didattico come supporto allo studio e da cui attingere informazioni. Il primo grande contenitore di nozioni che non posso esimermi dal citare è Wikipedia.

logo wikipedia

Fonte immagine: https://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia_in_italiano#/media/File:Wikipedia-logo-v2-it.svg

licenza CC BY-SA 3.0



Abbandonare le enciclopedie di carta e le montagne di libri che dovevano essere utilizzati è stato una delle più grandi innovazioni: poter utilizzare una parola chiave semplicemente digitandola sul PC e avere in cambio una serie di informazioni sui più disparati argomenti, ha facilitato non solo la mia vita da studente, ma anche promosso la velocità con cui poter eseguire compiti assegnati.

A ripensarci, un enorme sorriso si stampa sul mio volto: se non fosse stato per internet, probabilmente avrei impiegato intere settimane per svolgere una qualunque tipo di ricerca!


Il passo successivo è stato quello di scoprire le funzionalità dei vari browser: da Explorer a Firefox, da Safari a Google Chrome. Per non parlare delle e-mail e la creazione del mio primo indirizzo di posta elettronica. E’ stato anche il momento in cui ho avuto modo di iniziare ad utilizzare i Social Network: non sono mai stato un fan di Facebook, preferendo Instagram e in esso soprattutto la funzionalità delle stories per condividere istantaneamente momenti per sole 24 ore.



loghi dei vari browser

Fonte immagine : "Browsers Vector" by transparentpng.comis

licenza :CC BY 4.0


Come ho esordito all’inizio, Internet è anche una rete insidiosa: l’utilizzo scorretto della navigazione in spazi web poco protetti o, per i più smanettoni e scaltri, l’ingresso nel cosiddetto Deep Web può rappresentare un pericolo da non sottovalutare. Ricordo ancora quando i miei genitori, per ovviare a tali problematiche, hanno attivato il Parental Control sul mio computer, sul mio smartphone e anche sul mio iPad scolastico.


Oggi mi trovo qui a bloggare e ad usare tag: di anni ne sono passati tanti e le potenzialità della rete sono aumentate in maniera esponenziale! Oggi infatti possiamo fare acquisti online, ordinare cibo da asporto con un solo click ed effettuare pagamenti senza uscire di casa… Se questa non è rivoluzione digitale!


Davide Danzi


#internet #web #rivoluzionedigitale #esperienze @RivoluzDigitale @DanziDavide

26 visualizzazioni

©2020 di LA NUOVA FRONTIERA DELL'AUTOMOTIVE.